I concessionari di motociclette aiutano i principianti

I concessionari di motociclette aiutano i principianti

 

Stai pensando di prendere una moto? È un ottimo modo per esplorare la campagna o semplicemente risparmiare sul gas. Tuttavia, se sei nuovo nella scena, può essere un po ‘opprimente. Se non sai da dove iniziare, parlare con i concessionari di motociclette può aiutarti a navigare nel processo.

Ricerca

I concessionari di motociclette potrebbero non essere così diffusi nella tua zona. Ciò non significa che dovresti semplicemente andare a ciò che è disponibile. Hai ancora bisogno di cercare le attività nella tua zona e vedere cosa pensano gli altri motociclisti di loro e del loro servizio. Se sei nuovo in bicicletta, vorrai anche lavorare con un concessionario che è disposto ad assisterti.

Servizi per i nuovi motociclisti

I servizi che offrono per aiutarti a imparare a guidare sono importanti. Ciò è particolarmente vero per i nuovi ciclisti, ma anche i ciclisti con una certa esperienza che non sono stati su una moto per un po ‘possono trarne vantaggio. Molti rivenditori di motociclette hanno lezioni disponibili per imparare a guidare una moto. Queste classi ti aiutano anche a ottenere la tua licenza. Alcuni negozi hanno anche biciclette a portata di mano per esercitarsi, con l’istruttore presente. Ricordati di non portare la pratica bike su strada, in quanto senza patente è illegale. Avendo esperti nel personale, questi concessionari sono più adatti per aiutarti a scegliere la bici migliore per te.

Logistica e aspetti legali

È importante iniziare mettendo tutte le tue anatre in fila per documenti e legalità. Innanzitutto, vorrai assicurarti di avere l’approvazione motociclistica appropriata per il tuo stato. Tieni presente che alcuni rivenditori ti offrono persino di farti utilizzare biciclette aziendali per allenarti per questa certificazione. Tuttavia, fino a quando non sei stato approvato, è tecnicamente illegale guidare la tua bicicletta su strada. Alcuni stati richiedono persino di seguire un corso di sicurezza per motociclette o un altro corso educativo, quindi assicurati di aver superato questi ostacoli prima di saltare sulla tua nuova moto.

La prima cosa che dovresti cercare nei concessionari di motociclette è se sono disponibili. Non ha senso scegliere un rivenditore che ha i suoi negozi in un luogo remoto e che non è facilmente accessibile. Questo sarà davvero un problema contattare il rivenditore se mai dovessi avere un problema con la tua moto in futuro. Anche il rivenditore dovrebbe darti il ​​suo numero di contatto e dovrebbe essere raggiungibile durante l’orario lavorativo. Non andare per un rivenditore che si rifiuta di darti il ​​suo numero sostenendo che è occupato.

Quando si tratta di concessionari di motociclette online le cose sono un po ‘più complicate. Dovresti assicurarti di non acquistare la tua moto da un sito ospitato su alcuni server oscuri. Assicurati che il sito sia progettato in modo professionale e offra tutte le ultime funzionalità di sicurezza per mantenere i tuoi dati privati ​​protetti. Se non sei sicuro ti consiglio di dare un’occhiata ai vari siti Web di recensioni dei consumatori su Internet per avere un feedback.

Le priorità di un rivenditore di motociclette al dettaglio sono generalmente le stesse di qualsiasi altro rivenditore.

L’azienda paga al concessionario una percentuale fissa su ogni vendita effettuata, e questo è il modo di base in cui un concessionario di motociclette, o qualsiasi rivenditore per quella materia, guadagna. Sebbene basso in termini percentuali, il margine del concessionario è piuttosto elevato se si tiene conto del prezzo di vendita effettivo di una motocicletta.

A seconda della società, la società può anche investire nella costituzione o può concordare una condivisione dei ricavi o un accordo di condivisione dei ricavi fisso più con un rivenditore di motociclette. Tuttavia, la società fornirà certamente ai concessionari di moto tutta l’assistenza per la formazione. Sebbene non ci siano dubbi che ci siano grandi opportunità per diventare un concessionario di motociclette, è una professione che richiede un duro lavoro enorme, la dedizione una disciplina da parte del concessionario di motociclette.

Cosa non chiedere ai concessionari di motociclette

Stai ancora esplorando i vari concessionari di motociclette nella tua zona. Ti rendi conto dell’eccitazione che hai provato mentre eri seduto su una bicicletta parcheggiata. Un po ‘imbarazzato, ti alzi e ripassi l’elenco delle domande che vuoi porre. Mentre sei sicuro di fare attenzione a porre le domande giuste, per evitare di essere lo zimbello del negozio, ecco un elenco di domande che sicuramente vorrai evitare di fare a qualsiasi concessionario di motociclette.

“Cosa succede se piove?”

Sei su una moto. Sei allo scoperto. Ciò significa che sei in contatto diretto con tutti gli elementi. Senti il ​​calore del sole, senti il ​​morso del freddo e sicuramente ti bagni fradicio quando piove, a meno che non usi un altro metodo di trasporto quando il cielo è discutibile.

Molti rivenditori di motociclette ottengono un rimborso se vendono con successo pacchetti di garanzia estesa. Anche se a volte vale la pena investire, una scelta ancora migliore sarebbe un pacchetto di manutenzione. In ogni caso, l’offerta di acquistare una o entrambe queste aggiunte ti dà molto potere negoziale.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *